Loading...
//Cause dell’alitosi o alito cattivo
Cause dell’alitosi o alito cattivo 2017-11-20T08:58:38+00:00

Cause dell’alitosi o alito cattivo.

Un recente rapporto pubblicato dall’Istituto dell’Alito indica che la maggior parte dei pazienti (60%) che richiedono il trattamento nei centri clinici associati in Spagna e Portogallo soffrono di alitosi di origine orale. Ciò nonostante, la proporzione di alitosi con questa origine è diminuita nel corso degli ultimi anni. Alcune possibili spiegazioni sono la crescente sensibilizzazione della popolazione relativamente alle cure di igiene orale e alla maggior facilità di accesso a una diagnosi.

Le cause extra-orali (apparato respiratorio, tubo digerente o sistemico) sono responsabili di circa il 17% dei casi diagnosticati dall’Istituto dell’Alito. La diagnosi di queste cause è più complessa e richiede generalmente una tecnologia più avanzata, per cui è più facile localizzarle durane una consulta specialistica di alitosi.

Al restante 23% dei pazienti che richiedono una visita all’Istituto dell’Alito non viene diagnosticata alitosi. Alcune condizioni come la diminuzione della secrezione salivale, problemi digestivi, stress/ansia, che in alcuni casi possono creare un reale problema di alitosi, possono causare sensazioni gustative che vengono percepite come sensazioni olfattive da parte dei pazienti. In questi casi, i pazienti hanno una autopercezione di alitosi quando in verità non ci sono valori di COV o CSV oltre il normale (pseudoalitosi). È inoltre sempre più frequente che le persone richiedano una visita specialistica di alitosi solamente per fare un controllo e ricevere consigli di prevenzione. Questa situazione si deve specialmente alla consapevolezza dell’impatto negativo che l’alitosi può provocare nella propria vita personale e professionale (e che una persona può soffrire di alitosi senza saperlo).

Le patologie e condizioni cliniche relazionate alla produzioni di composti volatili possono avere a che fare con una varietà di specialità mediche, come Stomatologia; Otorinolaringoiatria; Gastroenterologia; Pneumologia; Medicina Interna; Endocrinologia; Nefrologia; Neurologia e Psichiatria.

Di seguito si riportano alcune delle patologie/fattori predisponenti più spesso associati all’alitosi:

Precedente
Seguente

Il Concetto

Accedi e scopri la terminologia scientifica riguardante l’alito cattivo. L’alitosi, senza complessi.

1. Cos’é l’alitosi?
2. Conseguenze psicologiche e sociali
3. L’alito cattivo nel tempo

Cause

Scopriamo le oltre 80 cause che possono provocare alitosi, basandoci sugli studi e le ricerche internazionali più recenti.

1. I composti del cattivo odore
2. Cause dell’alitosi o alito cattivo
2.1 Cause nella bocca
2.2 Cause nell’apparato respiratorio
2.3 Cause nel tubo digerente
2.4 Cause sistemiche, nutrizione e abitudini
2.5 Cause neuropsicologiche

Diagnosi

Identifichiamo i metodi clinici più efficaci per stabilire una diagnosi precisa riguardo l’origine della causa dell’alitosi o alito cattivo, per poi procedere al trattamento più adeguato.

1. Metodi di diagnosi
1.1 Autopercezione
1.2 Prove organolettiche olfattive
1.3 Misurazione dei gas dell’alito
1.4 Analisi di laboratorio
2. Analisi psicologiche
3. Segni e fattori associati