Loading...
//Qual è la causa dell’alitosi o alito cattivo?
Qual è la causa dell’alitosi o alito cattivo? 2017-12-28T23:12:06+00:00

dottore-jonas-nunes-alito

Le 13 domande più frequenti sull’alito cattivo.

Il Dottore Jonas Nunes, esperto riconosciuto di alitosi e direttore dell’Istituto dell’Alito, risponde alle domande più comuni sul tema dell’alito.

03. Qual è la causa dell’alitosi o alito cattivo?

Un rapporto pubblicato dall’Istituto dell’Alito nel 2010 indica che la maggioranza dei pazienti (il 60%) che ha richiesto un trattamento nei centri clinici collaboratori soffre di alitosi di origine orale. Tuttavia, la proporzione di alitosi con origine in bocca è diminuita negli ultimi anni. Questo significa che è sempre maggiore la proporzione di pazienti che ricorrono a noi per cause diagnosticate come non orali. Alcune spiegazioni possibili sono la sempre maggiore sensibilizzazione da parte delle persone sulla necessità di migliorare l’igiene orale (è raro ricevere la visita di un paziente con cattiva igiene); e la facilità di accesso alla diagnosi.

“La maggioranza dei pazienti (il 60%) che ha richiesto un trattamento nei centri clinici collaboratori soffre di alitosi di origine orale”.

Le cause extraorali (apparato respiratorio, tubo digerente o sistemico) sono responsabili del 17% circa dei casi diagnosticati dall’Istituto dell’Alito e questa tendenza è sempre crescente. Diagnosticare queste cause è più complesso e richiede, in genere, una tecnologia più avanzata, ed è più facile che vengano rilevate soltanto nel corso di una visita specializzata in alitosi. L’altro 23% dei pazienti che ricorrono alle nostre visite non ha potuto ricevere una diagnosi perché non soffriva di alitosi vera (e aveva un’autopercezione sbagliata).

Certe condizioni come la diminuzione di secrezione salivare, problemi digestivi, stress/ansia, anche se in certi casi possono originare una vera e propria alitosi, in altri, in genere, producono sensazioni gustative che vengono percepite come sensazioni olfattive e inducono la persona a credere di avere l’alito cattivo. Tuttavia, non si tratta di un’alitosi psicologica visto che esiste una causa organica che la scatena e può essere trattata. La lista completa di tutte le malattie che potenzialmente possono provocare l’alitosi si trova all’interno della sezione Che cos’è l’alitosi?”.

Domanda precedente
 
Domanda successiva

Conosci il tuo alito.

Sapevi che potresti soffrire di alito cattivo senza saperlo? Molte persone soffrono abitualmente di alitosi o alito cattivo, indipendentemente da genere, età e clase sociale. Inoltre, l’alitosi può provocare effetti sull’autostima, arrivando a convertirsi in un fattore di discriminazione ed esclusione sociale.

Per chiarire ogni dubio, ti invitiamo a realizzare il nostro questionario online, e scopri inmediatamente il risultato.